Pubblicazioni

Le dismissioni del patrimonio immobiliare pubblico è l’oggetto della nostra attenzione. Abbiamo realizzato un piano per non svendere, ma valorizzare, realizzare risorse e creare un volano per l’economia e l’occupazione a costo zero per la PA cedente. Una PA più performante deve poter sfruttare al massimo il proprio patrimonio non esclusivamente residenziale e se nel far questo, oltre a realizzare immediatamente risorse, riuscisse a divenire anche un polo di attrazione e di sviluppo per l’impresa?

"China in Italy” ha l’obiettivo di creare una integrazione operativa ad indirizzo finanziario tra il sistema di produzione di ricchezza delle imprese cinesi in Italia e il canale bancario e finanziario per il credito sul territorio italiano.

L'Arte può essere condivisa, posseduta o vissuta. Condivisa, quando ne raccogliamo il messaggio assieme agli altri, in un muiseo o in un concerto; Posseduta, quando diventa oggetto intimo e non condivisibile; Vissuta, quando la si abita, cogliendone la sua più profonda essenza, come ne “Le dimore di”.

I fondi o sicav Specialized Investment Fund (SIF) sono divenuti uno strumento alternativo di investimento assai popolare perché consentono ai promotori di creare una vasta gamma di fondi aventi strategie e strutture eterogenee godendo, al tempo stesso, di un’ampia autonomia nell’organizzazione e nella determinazione delle politiche di investimento. Nati e diffusisi ampiamente in Lussemburgo, i Sif possono esercitare la loro attrattiva anche sulla clientela italiana, alla luce della maggiore convenienza fiscale, organizzativa e regolamentare.

Few topics in international intellectual property law have been as controversial in recent years as the one we are about to examine. In the 1980s and early 1990s, a Diplomatic Conference attempted to revise the oldest international convention providing some protection for patented inventions outside of the domestic laws.

La gestione del rischio è il processo mediante il quale si misura o si stima il rischio e successivamente si sviluppano delle strategie per governarlo. Le attività per la gestione del rischio sono delegate a team specialistici di grandi imprese, ma anche le piccole imprese le praticano informalmente.

Pubblicazioni

Una esagerata stratificazione di leggi da onorare, di adempimenti fiscali e non da rispettare, di adeguamento a normative recepite o domestiche, molte volte introdotte goffamente nel sistema legislativo preesistente tanto da dare spazio a interpretazioni contrastanti e rendere difficile l’ottemperare alla nuova disciplina col rischio di trovarsi in disaccordo con gli uffici pubblici dislocati sul territorio, a rischio di sanzioni, rendono la scelta di rivolgersi a professionisti specialisti in outsourcing una strategia vincente.

La presenza di eventuali anomalie sul conto corrente, come irregolarità contrattuali e l’addebito di spese e commissioni illegittime sono elementi economici e contabili che vanno attentamente analizzati e verificati nel rispetto delle leggi.

Molte società di successo, private o caratterizzate dalla presenza nel capitale di investitori istituzionali, affrontano un momento in cui valutano l'ipotesi di quotarsi in Borsa. Per esempio la società ha un piano di nuovi investimenti da finanziare o vuole affrontare un ricambio generazionale. Oppure ancora, alcuni membri della famiglia fondatrice o investitori istituzionali cercano un'opportunità per uscire dall'investimento.

È bene non dimenticare che le modalità di selezione o di accesso ai finanziamenti possono differire da una banca all’altra. Ciò è dovuto al fatto che vengono utilizzati criteri diversi: serietà del progetto, importo richiesto, grado di rischio, livello di reddito, affidabilità creditizia, capacità di rimborso, etc…

Un'accurata analisi e la conseguente perizia econometrica è possibile verifivare fenomeni di anatocismo e/o usura bancaria da parte di banche. In presenza di anatocismo è possibile contestare alla banca le modalità computistiche applicate e richiedere il rimborso della somma maltolta. Altresì nel caso di usura bancaria è possibile evidenziare la presenza di tale fenomeno permettendo di richiedere i danni patiti fino all'annullamento dell'intero contratto bancario, e ottenendo la restituzione delle somme sottratte.

Pubblicazioni

In questi giorni si sta facendo largo l’idea di una possibile uscita dell’Italia dalla zona euro. Tra economisti e uomini politici ci sono diverse opinioni. C’è chi dice che tornare alla lira in questo momento sarebbe dannoso per il nostro Paese, e c’è chi pensa, al contrario, che l’uscita dell’Italia dalla zona euro è l’unica via d’uscita per far fronte alla grave crisi economica in cui si trova il Paese.

Al via nel 2012 le nuove regole globali sui patrimoni di vigilanza delle banche. La crisi ha insegnato che ci vuole severità nel valutare il capitale 'reale' degli istituti. Possibili innovazioni sui crediti fiscali preoccupano gli intermediari italiani. La crisi sta pian piano allentando la morsa, ma il sistema bancario non è ancora del tutto al riparo da fenomeni finanziari di rischio.

Il mercato italiano del capitale di rischio ha ormai da alcuni anni raggiunto i livelli tipici dei paesi finanziariamente più avanzati, facendo registrare una continua crescita sia dal punto di vista quantitativo, cioè in termini di numero di operatori e risorse investite, che sotto il profilo qualitativo, quindi con riferimento alla professionalità degli investitori e al loro livello di specializzazione.